home _ works _ FUOCHI  
     

 

FUOCHI
2015

Le braci e i carboni sono attivi di giorno e, a volte, anche la notte. Bruciare tutto, gettare anche l’ultima sedia rimasta sulla quale eri seduto a guardare il tuo grande fuoco.
Sparire, diventare fango, scoprire le zecche, averne paura, essere amato dal nulla, ascoltare le muffe, toccare il giorno, utilizzare acqua di sorgente, aprire e chiudere cancelli, essere sempre accompagnato da cani, trovare salamandre morte, sentirsi improvvisamente in Giappone nel canneto vicino a casa tua, essere continuamente circondato da carcasse di alberi, annusare i suoni del vento, rinascere ogni giorno, pensare che sia la fine, comprendere che sei sempre nel mezzo.
Le interpretazioni personali e i cambi di muta imprevedibili del mio vivere continueranno fino a morte certa.

Deriva

"CASA
Fuochi Traslochi Monoliti Stendardi"


Ex Collegio S.Giuseppe,
Follina, Treviso

   

 

 


AUTORITRATTO CON FACCIA CHE BRUCIA (dittico)
acrilico, lievito madre, pastello, fuoco e carta su tela
382 x 141 cm
   
ParticolarI

 

 

 

BRUCIARE TUTTO
acrilico e carta su tela
150 x 150

-

Particolare

 

 

 

 

ESSERE VIVO
acrilico, lievito madre, fuoco e carta su legno
97 x 102 cm


 

 

 

 

 

 

DOVE NESSUNO PUÒ VEDERLO
acrilico, lievito madre e carta su legno
102 x 89 cm

-

 

 

 

 

NON ESSERE
acrilico, lievito madre, pastello e carta su legno e ferro
43 x 70 cm

-

 

 

 

 

 

 

 

WORKS
 
DRAWINGS
 
ART BOOKS
 
ENGRAVINGS
 
VIDEOS
 
INSTALLATIONS
 
CATALOGUES
 
BIO
 
NEWS
 
CONTACT
 
 
 
Copyright © 2003-2010 Denis Riva